Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sito ufficiale della Provincia di Teramo

Teramo Turismo

Portale Enogastronomia Il vino L'analisi sensoriale del vino
Azioni sul documento

L'analisi sensoriale del vino

Il vino rappresenta il prodotto ottenuto dalla sinergia tra la natura, la mano dell'uomo e la tecnica, può essere sottoposto a due tipi di analisi: una chimica ed una sensoriale o organolettica. L’analisi chimica si effettua in laboratorio con strumenti che in modo perfetto indicano percentuali di zuccheri, acidi, alcoli ed altre sostanze presenti nel vino. Ma può dire poco o nulla sulla qualità di un vino e soprattutto non può descrivere l’emozione che un vino può suscitare. L’analisi sensoriale è un’analisi che si realizza solo con l’ausilio degli organi di senso, un procedimento di valutazione delle sue caratteristiche organolettiche, lo scopo è quello di valutarne la qualità o eventuali difetti.

Esistono numerose metodologie di degustazione, elaborate dalle diverse organizzazioni che si occupano di vino, ma tutte sostanzialmente prevedono tre distinte fasi di analisi sensoriale:

-         analisi visiva

-         analisi olfattiva

-         analisi gusto-olfattiva

 


Questo sito è conforme ai seguenti standard: