Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sito ufficiale della Provincia di Teramo

Teramo Turismo

Portale Il Territorio I Comuni Canzano
Azioni sul documento

Canzano

Celebre in tutto il mondo per la gustosa ricetta del "tacchino alla canzanese", Canzano è un ridente borgo collinare che si affaccia sulla vallata del Vomano.

Di origini antichissime, come testimoniano i ritrovamenti di una necropoli (VII-VI secolo a. C.) e di diversi ruderi di ville romane, in epoca medievale Canzano fu un centro fortificato di grande importanza. Ancora oggi sono visibili i resti della Torre circolare che, nel XVI secolo, fiancheggiava la cortina delle mura. 

Molto suggestivo e caratteristico il centro storico, ad iniziare dal fitto reticolo di grotte che si snoda lungo il paese, vere e proprie "celle frigorifere" ante litteram un tempo destinate alla raccolta dell'acqua piovana e alla conservazione delle derrate alimentari.

Sul Colle Castellano troviamo la splendida Chiesa barocca della Madonna dell'Alno, secondo la credenza popolare costruita dopo che la Vergine apparve per ben tre volte ad un contadino. Al suo interno, decorazioni, stucchi e affreschi "raccontano" questi eventi miracolosi, mentre sul luogo della prima apparizione si erge la piccola chiesetta "del perdono".

Da visitare poi la Chiesa di San Biagio con campanile in cotto e la chiesa romanica di San Salvatore. Quest'ultima custodisce cicli di affreschi trecenteschi attribuiti al Maestro di Offida e, negli stipiti del portale, reca scolpite immagini simboliche dei quattro evangelisti.

Oltre che per il suo patrimonio storico-culturale, Canzano è rinomato anche per la  produzione artigianale dei merletti, tradizione tramandata nei secoli dalle donne canzanesi con tanta passione e pazienza. E proprio in onore di ques'arte "tutta al femminile", ogni anno, nel mese di luglio, nel paese si svolge un'importante Mostra durante la quale vengono esposte le più belle "opere" realizzate.   

Il Territorio
Navigazione
 

Questo sito è conforme ai seguenti standard: