Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sito ufficiale della Provincia di Teramo

Teramo Turismo

Portale Enogastronomia Il vino I Vitigni autoctoni teramani Trebbiano d'Abruzzo
Azioni sul documento

Trebbiano d'Abruzzo


Appartenente alla grande famiglia dei Trebbiani, più vicino alla tipologia Biancame;

presente quasi solo in Abruzzo e in qualche altro limitatissimo areale, con diverse denominazioni. Recentemente, nel 1994, è tato registrato nel catalogo nazionale delle varietà.

In passato è stato confuso soprattutto con il Bombino Bianco, anche nel disciplinare della D.O.C . regionale.

Vitigno a bacca bianca con foglia grande, pentagonale; il grappolo è grande, più o meno alato, compatto o molto compatto, a forma piramidale, a volte quasi composto con acino medio e grande, di colore giallo verdastro a maturità; vigoroso.

Il vino è di colore giallo paglierino scarico, odori e sapori caratteristici, ma non ben delineati e pronunciati.


Questo sito è conforme ai seguenti standard: