Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sito ufficiale della Provincia di Teramo

Teramo Turismo

Azioni sul documento

Passerina

Vitigno appartenente alla grande famiglia dei Trebbiani, autoctono delle regioni centrali dell’Italia. Viene coltivato in piccole quantità in Abruzzo dove è stato denominato “trebbiano Campolese “ o “camplese” nel teramano e nell’aquilano, mentre nel chietino “ trebbiano scenciato “ e nel pescarese “ trebbiano dorato”, in coltura anche nelle Marche ed ancora più limitatamente nelle regioni limitrofe, con diversi sinonimi.

Vitigno a bacca bianca e con foglia grande; il grappolo è medio, quasi spargolo, alato composto, picciolo molto corto, acino medio grande, un po’ puntinato, giallastro a maturità.

Il vino è di colore giallo paglierino, con riflessi verdognoli, con odori di floreale e fruttato, buona struttura.


Questo sito è conforme ai seguenti standard: